Dopo Expo: campus, nuova Las Vegas o città dei migranti?

L’ipotesi più accreditata resta quella della cittadella universitaria, ma c’è chi propone che diventi un luogo di divertimento – video

Embed - Condividi questo video

La proposta più condivisa a livello istituzionale per il dopo Expo resta quella di creare una cittadella universitaria negli spazi che per sei mesi hanno ospitato l’Esposizione universale.

A poco più di un mese dalla fine, c’è però anche chi – come il consigliere del Comune di Milano, Andrea Mascaretti – lancia un’altra idea: che tra Cardo e Decumano sorga una sorta di Las Vegas europea, ovvero che Expo diventi un parco divertimenti con Casinò, ristoranti e alberghi, oltre che un luogo per ospitare grandi eventi.

Fuori dal coro Vittorio Sgarbi, che invece propone di portare a Rho i migranti, una volta che l’Esposizione avrà chiuso i battenti. Abbiamo chiesto ai visitatori cosa ne pensano.

Giovanni De Faveri

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong> <section align="" class="" dir="" lang="" style="" xml:lang=""> <style media="" type="" scoped="">

WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien