Ad Expo 2015 coltivare il deserto è possibile

Israele attraverso ricerca e innovazione è riuscito a rendere fertili i suoi territori aridi – video

Embed - Condividi questo video

Inaugurato il padiglione Israele.

Un paese relativamente giovane, ma con un passato millenario che ha saputo, grazie all’alto livello tecnologico raggiunto, trasformare il deserto in campi fertili, come dimostra l’elemento simbolo della struttura, il “Giardino Verticale”: una parete lunga 70 metri e alta 12, fatta di sole piante vive.

Daniele Zanzari

Commenta sotto il video della Rai per Expo

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong> <section align="" class="" dir="" lang="" style="" xml:lang=""> <style media="" type="" scoped="">

WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien