“L’uomo è ciò che mangia” – Ludwig Feuerbach

Aforisma del grande filosofo tedesco dell’Ottocento

AFORISMI_feuerbach“Primum vivere, deinde philosophari” è un principio che affiora spesso nella storia del pensiero umano. Nel 1850 il grande filosofo tedesco Ludwig Feuerbach (1804 – 1872) recensisce positivamente un trattato sull’alimentazione popolare di Jakob Moleschott scorgendo un’unità indissolubile tra mente e organismo: se mangiamo bene, pensiamo bene.

Dodici anni più tardi Feuerbach pubblica Il mistero del sacrificio o l’uomo è ciò che mangia, saggio che – partendo dall’asserzione dell’unità psicofisica dell’individuo – sostiene la necessità di migliorare le condizioni di sussistenza materiale dell’essere umano come presupposto essenziale per migliorarne le condizioni spirituali: “La teoria degli alimenti è di grande importanza etica e politica. I cibi si trasformano in sangue, il sangue in cuore e cervello, in materia di pensieri e sentimenti. L’alimento umano è il fondamento della cultura e del sentimento. Se volete far migliorare il popolo, in luogo di declamazioni contro il peccato, dategli un’alimentazione migliore. L’uomo è ciò che mangia.”

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong> <section align="" class="" dir="" lang="" style="" xml:lang=""> <style media="" type="" scoped="">

WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien