Il webdoc “Liberi dentro”

Un viaggio in sei istituti di pena in cui i detenuti possono lavorare imparando un mestiere legato alla produzione del cibo

Nell’anno di Expo Milano 2015, dove il tema dell’alimentazione viene declinato in tutte le sue sfaccettature, vi proponiamo un percorso che tocca sei dei molti Istituti di Pena dove viene data la possibilità ai detenuti di lavorare in campo alimentare.

Si tratta di S. Angelo dei Lombardi, Pozzuoli, Is Arenas, Massa Marittima, Verbania e Saluzzo.
Il Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria ha sostenuto il progetto che abbiamo proposto consentendoci di trascorre molte ore in ognuna delle Case di Reclusione. Attraverso le testimonianze di detenuti, provenienti da tanti paesi diversi, dei Direttori e del Personale, di educatori e di addetti delle varie cooperative abbiamo voluto soffermarci sull’importanza che riveste il lavoro per una persona che ha commesso un reato e che ha di fronte a se’ un periodo più o meno lungo di detenzione.

C’è chi sta imparando un mestiere che una volta scontata la pena può trasformarsi in attività lavorativa; chi ha scoperto il contatto con la natura, c’è il racconto della nascita di una coscienza ecologica maturata in carcere.

Abbiamo sentito gli odori provenienti da una grande cucina dove il cuoco preparava piatti che gli ricordano la tradizione della sua terra; visto coltivare piante da orto sotto la guida attenta di un agronomo, imbustare miscele di caffè, produrre birre artigianali e biscotti. Un ragazzo trasferito da Poggioreale affronta il periodo di pena residua con spirito più leggero: costretto com’era dietro le sbarre per tante ore al giorno, è passato ora a svolgere un lavoro agricolo, all’aperto e verso un futuro migliore.

 

Si ringraziano le cooperative Lazzarelle, Pausa Caffè, il Germoglio, Banda BiscottiGaleghiotto e L’altra città.

 

Vedi anche Il panettone dei detenuti

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong> <section align="" class="" dir="" lang="" style="" xml:lang=""> <style media="" type="" scoped="">

WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien